CONDIVIDI

Chi di voi non ha mai sbagliato tasto nel digitare una parola sulla tastiera del computer, alzi la mano. Ebbene sì, soprattutto quando si è concentrati a fissare il monitor del PC, capita di sbagliare tasto anche lavorando su un semplice documento Word. C’è una categoria di utenti che però non tollera lo sbaglio, i gamer. Loro pretendono la massima precisione, vogliono sempre risparmiare tempo e avere la tastiera dalle caratteristiche perfette per non sbagliare mai, per risultare tra i primi in classifica e farlo grazie al miglior comfort possibile.

Per valutare quale sia la scelta migliore prima dell’acquisto di una tastiera, è bene considerare alcune caratteristiche importanti tra cui il suo Polling Rate, ossia la frequenza di aggiornamento con la quale la tastiera manda il segnale all’unità centrale, che di solito varia tra 125 Hz e 1000Hz e viene poi tradotto in tempo di risposta in millisecondi. Altro punto importante, l’Anti-Ghosting, che viene utilizzato dalle case produttrici di tastiere per limitare o eliminare il problema del ghosting, presente soprattutto nelle tastiere più economiche. La calibrazione con anti-ghosting è più accurata e questo cerca di evitare la sovrapposizione di comandi quando si schiacciano più tasti simultaneamente per una combinazione programmata per il gioco. Quindi, tra le caratteristiche tecniche descritte sulla confezione, fate caso alle seguenti diciture: 2KRO (che sta per 2 Key Roll Over) ovvero la possibilità di premere solo due tasti simultaneamente perché il terzo provocherebbe l’effetto ghosting bloccando la tastiera. Le tastiere gaming solitamente sono 6KRO oppure NKRO, che indica la pressione di 6 tasti nello stesso istante (insieme a shift, ctrl, alt e alt gr) oppure di un numero maggiore. Un ulteriore accorgimento è quello del layout della tastiera, controllate che sia della lingua corretta (IT) evitando di acquistare tastiere straniere con disposizione diversa dei caratteri e accorgervene solo una volta scartata.

Una differenziazione tra le tastiere tradizionali utilizzate in ufficio e quelle per gamer sta anche nell’aspetto di costruzione degli elementi. Infatti, le tastiere possono essere di due tipi: meccaniche o a membrana. Quelle che si adattano di più alle esigenze del gaming sono quelle meccaniche, le quali hanno tempi di risposta più brevi perché il tasto selezionato non serve premerlo fino in fondo,  risulta già digitato anche se premuto a metà. Ogni tasto meccanico ha un suo meccanismo a sé (detto Switch), a differenza di quelli a membrana che sono collegati sullo stesso strato di gomma. Oltre ad essere perfette per i gamer, le tastiere meccaniche sono utilizzate anche da chi scrive molto, come i Copywriter e scrittori. Inoltre, in linea generale, i meccanismi dei tasti più adatti al gaming sono lo Switch Cherry MX Black e Switch Cherry MX Red rispettivamente, i primi per giochi in prima persona e i secondi per i giochi multiplayer online.

Vediamo insieme le migliori tastiere per il gaming in commercio per le diverse tipologie di PC gamer.

La miglior tastiera silenziosa per gaming

Corsair Strafe RGB Silent

Corsair CH-9000121-IT Strafe RGB Cherry MX Silent Tastiera Meccanica Gaming con Layout Italiano, Retroilluminazione LED RGB Programmabile per Singolo Tasto, Nero
Prezzo consigliato: 269.08€
Risparmi: 89.09€ (33%)
Prezzo: 179.99€

Per essere totalmente immersi nel gioco, ascoltando tutti i rumori anziché il ticchettio dei tasti scegliete la tastiera Corsair Strafe RGB. Silenziosa e retroilluminata, con tasti programmabili e interfaccia wired, possiede pulsanti  per variare le componenti sonore o il colore della retroilluminazione. Estremamente dinamica, la tastiera di Corsair con USB e tasti sagomati per la massima praticità. Ha un software da installare “Corsair Utility Engine” CUE, è al 100% anti ghosting con 104 tasti rollover e poggia polsi staccabili. Grazie alla possibilità di attivare un interruttore per il silenzioso potrete godervi ogni scena del vostro videogioco preferito, senza percepire il rumore tipico delle tastiere meccaniche. Corsair è stata la prima ad utilizzare la tecnologia di switch Cherry MX Silent, perfetto per queste situazioni. Inoltre dotata di retroilluminazione RGB è in grado di illuminarsi del colore che preferite, per ogni singolo tasto. Corsair Strafe RGB Silent vi garantisce le massime prestazioni e la miglior durata. La tastiera pesa 1,8 Kg e misura 470 x 228 x 55 mm.

La miglior tastiera per il gaming sensibile al tatto

Razer Deathstalker Ultimate

La sorprendente tastiera di Razer, Deathstalker Ultimate, è perfetta per non farsi sfuggire l’attimo, perchè nonostante rientri nella fascia alta di prezzo, garantisce precisione grazie alla ai tasti LED sensibili al tocco. La tastiera è retroilluminata con LED verde, colore del marchio Razer e tutti i tasti sono programmabili. Programmata per i gamer più pretenziosi quasi non percepirete il suono dei tasti al tocco. La tastiera è a membrana, ma possiede una superficie LED touch-sensitive che funziona come schermo separato, o come mouse aggiuntivo. Il touchpad integrato riconosce le gesture ed è multi touch. La tastiera ha 10 tasti programmabili tattili e dinamici, e molte applicazioni personalizzate. L’ottima interfaccia utente offre un maggior controllo grazie ai comandi e combinazioni. Grazie alla potenza dell’anti-ghosting riuscirete ad ottenere la massima precisione per ogni azione e ad assicurarvi che il comando venga eseguito quando lo desiderate. La tastiera gestisce i profili utenti dal software Razer Synapse 2.0 il quale sincronizza su un cloud server le impostazioni garantendo l’aggiornamento di driver e firmware. La tastiera da gioco è disponibile da rivenditori Amazon con layout US internazionale, e compatibile con il sistema operativo Windows 7, Vista e XP. Le sue dimensioni sono 560 x 60 x 260 mm.

La miglior tastiera per il gaming dal design ergonomico

Razer BlackWidow Chroma

La tastiera retroilluminata BlackWidow Chroma di Razer, con tasti programmabili di cui 10 rollover a sfioramento e opzione gaming-mode è perfetta per i videogiocatori incalliti. Ha il cavo in fibra intrecciata e 5 tasti macro aggiuntivi e USB passthrough. Quasi tutti i gamer l’hanno avuta nella loro postazione di gioco, perchè si adatta per soddisfare ogni esigenza di gioco. Non possiede switch meccanici Cherry nei tasti ma ne ha di appositamente progettati. Infatti, i tasti meccanici della tastiera Razer BlackWidow sono stati progettati da zero con distanza di attuazione ottimizzata per ottenere un’elevata velocità di risposta per il gioco. La retroilluminazione ad arcobaleno è programmabile per ogni tasto singolarmente e il suo layout è in italiano. Come per la Razer Deathstalker, anche questa ha il software Razer Synapse 2.0, un software intuitivo e all’avanguardia, in grado di sincronizzare le preferenze e impostazioni su un cloud server e di aggiornare driver e firmware di ultima generazione. La tastiera comprende la funzione anti-ghosting e le sue misure sono 500 x 264 x 64 mm.

La miglior tastiera per il gaming per MMO e MOBA

Logitech G910 Orion Spark

Nonostante si trovi nella fascia medio-alta di prezzo la top di gamma Logitech G910 Orion Spark è degna di nota per le sue caratteristiche che fanno innamorare ogni gamer del mondo. Retroilluminata con 16,8 milioni di  colori RGB, con 113 tasti anti-ghosting, 9 tasti macro programmabili e controlli multimediali dedicati la Logitech G910 Orion Spark è veloce, silenziosa e ergonomica. Questa tastiera utilizza un altro tipo di tecnologia per i tasti meccanici, gli switch meccanici Romer G che sembrerebbero essere i tasti più veloci che ci sono sul mercato (fino al 25% più veloci). Disponibile nell’e-store di Amazon con layout internazionale americano, pesa 1,5 Kg, misura 505 x 244 x 36 mm ed è particolarmente resistente agli urti e all’usura. E con l’app Arx Control puoi visualizzare dal tuo smartphone o tablet tutte le informazioni sul gioco e usarli come secondo schermo. Nella confezione troverai oltre alla tastiera una guida utente e un supporto per i polsi.

La miglior tastiera per il gaming dal design massiccio

Roccat Ryos MK Pro

Di certo non la tastiera più elegante ma sicuramente tra le sue caratteristiche ci sono robustezza e stabilità. La tastiera Roccat Ryos MK Pro è retroilluminata con luce blu e ha 113 tasti programmabili di cui 5 macro e tecnolgia anti-ghosting. Rivestita in plastica, con cinque piedini in gomma, rientra nella classifica delle migliori tastiere per i gamer perché è affidabile di grande durata. I suoi tasti meccanici con switch Cherry MX permettono velocità e precisione al tocco. Ha una chiave intelligente di combinazione “Easy Shift” la quale permette sia di assegnare una seconda funzione ad un tasto che di mappare l’intera tastiera illuminando solo tasti specifici, utili per il gioco. Compatibile con il sistema operativo Windows, la tastiera pesa 2,8 Kg e misura 602 x 338 x 72 mm. L’unica tastiera a possedere un processore ARM Cortex a 32 bit con 2 MB di memoria interna, che quindi riesce a memorizzare dai tasti macro, 45 comandi suddivisi in 5 profili diversi.

La miglior tastiera per il gaming dal design compatto

Roccat Ryos TKL Pro

Sempre Roccat, la Ryos TKL Pro, con un design più curato e attraente è la tastiera più compatta dal formato TenKeyLess e configurazioni easy turn. Disponibile sul catalogo Amazon con il layout tedesco, la tastiera di Roccat ha il poggia polsi ma (purtroppo) gli manca il tastierino numerico, infatti il totale dei tasti è di 91. Pratica e compatta, pesa 2,4 Kg e misura 508 x 234 x 50 mm. Anche se non possiede porte USB ne ingressi audio, questa tastiera è perfetta per i giochi in prima persona, sportivi e MOBAs. Presente l’anti-ghosting, rollover N-Key, e memoria interna da 2 MB e processore ARM Cortex a 32 bit, dando la possibilità di cambiare PC senza perdere le impostazioni. La tecnologia Cherry MX Blue e Easy Shift permettono di non perdere nemmeno un colpo. Compatibile con il sistema operativo Windows XP, Vista, 7, 8, 8 Pro.

La miglior tastiera per il gaming meccanica

Asus Strix Tactic Pro

Il modello di tastiera Asus Strix Tactic Pro è la miglior tastiera da gioco meccanica, ultra resistente e pratica per ogni tipo di avventura. La tastiera QWERTY retroilluminata con tasti meccanici dalla risposta immediata non perdono mai un colpo grazie al controllo preciso e l’anti ghosting. Questa tastiera ha ben 21 tasti macro facilmente raggiungibili e personalizzabili. Con tasti meccanici basati sullo switch Cherry MX Red, risponde ad ogni comando in modo rapido. Plug-and-play ha una facile personalizzazione ed è stata progettata per una durata di 50 milioni di pressioni dei tasti, dieci volte rispetto le tastiere tradizionali. Inoltre, dispone della tecnologia N-Key Rollover, la quale permette di memorizzare diverse combinazioni contemporanee senza perdere l’azione. Asus Strix Tactic Pro pesa 2,3 Kg e misura 568 x 240 x 85 mm.

La miglior tastiera per il gaming economica

Logitech G105

Logitech G105 Tastiera per Giochi, Layout Italiano, Nero
Prezzo consigliato: 60.49€
Risparmi: 20.5€ (34%)
Prezzo: 39.99€


La tastiera Logitech G105 rientra nella fascia di prezzo più economica ma ciò non toglie che non sia comunque all’altezza delle esigenze di un gamer. Retroilluminata con LED di lunga durata, sei tasti “G” programmabili con tre macro per ogni tasto, è la periferica irrinunciabile per gli appassionati di videogiochi. Il layout italiano e la facilità di installazione la rendono usabile e pratica. Logitech G105 pesa solo 1,2 Kg e misura 498 x 222 x 42 mm.  Dispone di un sistema di colorazione diversa per i tasti freccia e per i tasti WASD, in modo che non si perda tempo per riconoscerli durante una scena di combattimento. Grazie alle funzionalità di key rollover e anti ghosting si possono compiere azioni simultanee e avere sempre sotto controllo tutti i comandi. La tastiera Logitech G105 è compatibile con Windows 7, 8, Vista e Mac OS X 10.4 e superiori.

Miglior tastiera per il gaming pratica

Turtle Beach Impact 700

Occupa il minimo ingombro la tastiera Turtle Beach Impact 700, è costruita  con telaio d’acciaio rinforzato. Possiede la retroilluminazione ma i suoi tasti non sono programmabili. E’ pratica e compatta, con jack audio e due porte USB 2.0, anti-ghosting, e sei tasti rollover. Utilizza tasti meccanici switch Cherry MX Brown e comprende anche il tastierino numerico. Pesa 2 Kg e misura 470 x 231 x 54 mm. Perfetta per i giochi in prima persona come gli sparatutto, perché non hanno bisogno di molte personalizzazioni. Disponibile sullo store Amazon con il layout Tedesco.

Miglior tastiera per il gaming di grandi dimensioni

Mad Catz Strike 7

Mad Catz S.t.r.i.k.e 7 Gaming Keyboard Tastiera
Prezzo consigliato: 288.77€
Risparmi: 7.54€ (3%)
Prezzo: 281.23€


Anche per la tastiera Mad Catz Strike 7 nessun tasto è programmabile ma è attiva la retroilluminazione. Dal design unico, questo prodotto importato dalla germania, con layout tedesco, è estremamente versatile e comoda per i gamer che non vogliono riununciare ai videogiochi in ogni occasione. Wireless è pratica da portare in viaggio e durante le trasferte per il lavoro. La tastiera a membrana, ha un sensore ottico integrato per funzionare come mouse. E’ perfetta per giocare anche con i tablet e in movimento. Mad Catz Strike 7 pesa 3 Kg e misura 320 x 200 x 80 mm. Dal design modulare, i tasti WASD sono sostituibili e il poggia polsi è rimovibile. La tastiera Mad Catz Strike 7 è compatibile con Microsoft Windows Vista, XP e 7.